Una torta Gluten Free!

142

Prima che la stagione sia troppo calda, e finiate le vostre scorte di farina di castagne, voglio presentarvi un dolce da forno semplice ma delizioso. Questo dolce è adatto ai celiaci se la farina di castagne è contrassegnata come priva di glutine. Le castagne di per se stesse non contengono glutine, ma la farina può essere macinata dove sono stati macinati cereali contenenti glutine e può quindi contenerne quantitativi minimi ma pericolosi per i celiaci. Stesso discorso per il lievito per dolci, che contiene amido di mais che potrebbe contenere tracce di glutine, quindi è meglio sceglierlo con l’indicazione privo di glutine. Assicuratevi che gli attrezzi di cucina e il piano di lavoro siano perfettamente puliti e privi di briciole o farine estranee. Infarinate la teglia con farina di mais priva di glutine. Non utilizzate il setaccio per la farina, potrebbe contenere tracce di glutine dalle vostre precedenti preparazioni, e comunque la farina di castagne si scioglie con estrema facilità e non forma grumi.

Se volete spolverare il dolce con lo zucchero a velo, controllate che sia privo di glutine, oppure preparatelo voi frullando nel mixer perfettamente pulito lo zucchero semolato.

Può essere reso anche privo di latte e lattosio utilizzando al posto dello yogurt di mucca lo yogurt di soya.

Plumcake alla castagna

** GF

  • Preparazione 40 minuti, cottura 45 minuti
  • 300 gr di farina di castagne
  • 100 gr di zucchero
  • 2 uova
  • 2 yogurt
  • 70 gr di olio d’oliva
  • 50 gr di mirtilli rossi secchi
  • 50 gr di mele secche
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 spolverata di cannella
  • 12 gr di lievito vanigliato
  • 1 pizzico di sale

Tagliate a pezzettini le mele secche. Separate i tuorli, e sbatteteli in una terrina fino a renderli pallidi e cremosi. Aggiungete l’olio e sbattetelo con l’uovo, poi un po’ alla volta lo zucchero e gli yogurt, la vanillina e la cannella. Ne risulterà una crema molto liquida, a cui unirete le mele e i mirtilli. Montate a neve i bianchi con un bel pizzicotto di sale. Mescolate il lievito alla farina e aggiungetela un po’ alla volta alla crema. Il composto diventerà molto denso e faticoso da lavorare. Aggiungete infine i bianchi mescolando velocemente con movimenti dal basso verso l’alto. Distribuite con un cucchiaio il composto in una teglia da plumcake imburrata e infarinata. Infornate a 170° per circa 45 minuti.

Potete servirlo con panna montata o con ricotta freschissima.

 

 

 

 

 

Benedetta Aleotti

In questa rubrica vorrei portarvi un po’ con me, eterna principiante di forno e fornelli, a inseguire tutte le dolcezze che mi verranno in mente! Ci saranno molte ricette “da forno”, generalmente di poca o nulla difficoltà, ma anche sfiziosi dolci al cucchiaio e preparazioni più vicine alla vera e propria pasticceria.