Pizza con le fragole

647

Da qualche anno finalmente l’accostamento dolce-salato ha iniziato a sfondare i pregiudizi: prima era uno scandalo se mangiavi la focaccia ligure con la crema di nocciole, mentre ora troviamo in commercio macarons al caramello salato e cioccolata con scaglie di sale… Nonostante questo, ancora adesso, quando mi lancio nelle lodi della pizza con le fragole, sono ancora tanti che storcono il naso. Finché non la assaggiano… allora tutti vogliono la ricetta, ma soprattutto il bis!

Si tratta di una dolce che ha il pregio di essere molto leggero, e per niente stucchevole: pochi grassi, un gusto semplice e pieno, con un perfetto equilibrio tra acido e dolce. Ed è soprattutto il dessert ideale per coronare una serata a base di pizza. Fatta in casa, ovviamente.

Vi passerò una ricetta veloce per la pasta da pizza, ma lo stesso

risultato si otterrà con le vostre personali ricette. L’importante è che l’impasto non sia totalmente privo d’olio o di sale, altrimenti il risultato sarà sciapo. Se usate impasti pronti, abbondate con l’olio sul fondo della teglia.

Come per ogni dolce a base di frutta, il quantitativo di zucchero dovrà variare in base alla dolcezza della frutta: tenete presente che le fragole in cottura perdono il dolce girando verso l’acido.

Pizza con le fragole

Quaranta minuti per la preparazione, un’ora e mezza per la lievitazione, mezz’ora per la cottura

Per la pasta:

320 gr di farina

170 gr d’acqua tiepida

2 cucchiai d’olio

1 cucchiaino di sale

1 cucchiaino scarso di lievito di birra in polvere

1 puntina di cucchiaino di zucchero

1 puntina di cucchiaino di vanillina

Per la copertura:

650 gr di fragole

300 gr di zucchero

Qualche goccia di estratto di vaniglia

Preparate una fontana di farina sullo spianatoio. Sciogliete il sale, lo zucchero, il lievito e la vanillina nell’acqua, ed emulsionate acqua e olio in una ciotolina, versandoli poi nella fontana. Amalgamate sempre più farina ai liquidi, e impastate il tutto per una decina di minuti. Formate una palla con la pasta, copritela con un panno e lasciatela lievitare un’ora. Pulite le fragole e tagliatele a metà; mettetele quindi a macerare con lo zucchero. Passata l’ora, ungete una teglia da pizza con abbondante olio. Spianate grossolanamente un disco con la pasta, mettetela nella teglia e finite di allargarla con le dita, facendo risalire sui bordi della teglia. Copritela con un panno e lasciatela riposare per una ventina di minuti. Scolate quindi le fragole, e fate addensare il liquido facendolo cuocere in un pentolino.

Disponete le fragole sulla focaccia, versandovi parte del liquido, e spolveratele con abbondante zucchero. Infornate a 190° per circa 30 minuti. Se vedete che le fragole continuano a perdere molta acqua, può darsi che serva qualche minuto in più. Una volta sfornata la pizza, versatevi sopra il liquido rimanente. Fate attenzione nel togliere il dolce dalla teglia, potrebbe essersi attaccata per via del caramello. Usate una paletta di plastica per staccarla dal fondo e dai bordi prima di sformarla.