MILLEFOGLIE DI BACCALÀ E CAVOLO NERO

86

Ingredienti per 4 persone

  • 400 gr di baccalà dissalato
  • 250 gr di patate
  • 1 porro
  • 1 limone
  • 3 cucchiai di olio EVO
  • 8 foglie di cavolo nero
  • 50 ml latte
  • 2 fogli di pane carasau
  • Sale e pepe q.b.
  • Farina di mais precotta

Dopo aver pulito il baccalà, sistematelo in un pentolino insieme a circa 100 gr di patate opportunamente pelate, coprite con acqua a filo, mettete il coperchio e fate bollire dolcemente per una decina di minuti. Scolate e condite pesce e patate con 3 cucchiai d’olio, un po’ di sale, la scorza grattugiata del limone e un pizzico di pepe. Ricavate una crema molto densa schiacciando il tutto.

Per preparare la salsa pulite bene il cavolo nero, eliminando le foglie esterne danneggiate. Lavate accuratamente le foglie in acqua fredda corrente, scolatele e asciugatele. Rimuovete le coste e bollite le foglie in abbondante acqua salata per 5 minuti. Riunite in un pentolino il cavolo nero, le patate pelate rimaste (circa 150 gr) e il porro affettato, coprite a filo con acqua e cuoceteli per 15 minuti. Scolate, aggiungete qualche goccia di succo di limone, poi frullate tutto e condite con 3 cucchiai d’olio, il latte caldo e una presa di sale.

Componete i millefoglie sistemando, per ogni porzione uno strato di baccalà, uno di salsa di cavolo nero, pane carasau e così via, terminando con pane carasau. Spolverate con poca farina di mais e infornate a 200 °C per 10 minuti

Servite i millefoglie ben caldi aggiungendo la salsa come guarnizione.